Being a lighting designer?

“Essere o non essere un progettista di illuminazione”, questo è il paradossale quesito

davanti al quale gli esponenti della categoria in Italia si trovano a dover dare una risposta

che dovrebbe essere ancor più esaustiva. Il tema, infatti, non riguarda unicamente

l’autodefinizione data del singolo progettista, ma come lo stesso viene considerato dalla

comune opinione del potenziale committente sul mercato. Chi è il lighting designer? Come

viene percepito dalla società, dal privato e nel settore dei lavori pubblici? Non si tratta solo

di un problema di riconoscimento che ne tuteli il valore professionale e giuridico ma del suo

ruolo all’interno di una complessa filiera tecnica e commerciale che coinvolge, tra gli altri,

produttori, distributori e installatori.

Editoriale di Alberto Pasetti tratto da LUCE n°308/2014 pag.18

 

L’articolo continua… http://www.aidiluce.it/?page_id=7722

 

facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedinmail

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>